02 maggio 2016 18:30 Dalla provincia di Raffaele Sassano

Presentato nell’Auditorium dell’Istituto, il progetto “Uptake ICT2life-cycle”

 L’istituto è stato scelto dal  Dipartimento di comunicazione e ricerca sociale dall’Università “Sapienza” di Roma per la realizzazione del progetto sperimentale europeo di formazione sulle competenze digitali. La scuola digitale muove i primi passi ad Apricena attraverso l’alfabetizzazione digitale come base di partenza per acquisire competenze digitali e contribuire alla realizzazione dell’agenda digitale italiana.

Anziani, adulti tornano tra i banchi di scuola per scoprire i segreti del web 2.0 e più in generale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. L’Istituto ComprensivoTorelli – Fioritti” è stato scelto dal Dipartimento Coris (Comunicazione e ricerca sociale) dell’Università “Sapienza” di Roma per la realizzazione del progetto sperimentale europeo di formazione sulle competenze digitali “Uptake ICT2life-cycle”.

Un progetto coordinato dalla professoressa Ida Cortoni docente presso il Dipartimento Coris dell’Università La Sapienza, di Sociologia dei processi Culturali e Comunicativi, che ha l’obiettivo di promuovere azioni, a livello nazionale ed internazionale, finalizzate a creare contenuti e strumenti digitali. Oltre che ad analizzare l’impatto delle Ict (tecnologie dell’informazione e della comunicazione) nei diversi contesti sociali di utilizzo.

Siamo felici – spiega Giuseppe De Cato, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo –, di essere stati individuati da una Università prestigiosa come La Sapienza di un progetto così innovativo. Inoltre, la sperimentazione avviata è in linea con la realizzazione del Piano nazionale di scuola digitale. Un piano che si propone di perseguire obiettivi di sviluppo delle competenze digitali degli studenti e non solo”.

Il progetto coinvolgerà sostanzialmente soggetti che non hanno mai usato internet con particolare riferimento ai genitori degli alunni e docenti che fino ad ora hanno avuto difficoltà a interagire con internet, un mondo ormai non solo virtuale, dato che nella moderna società della conoscenza, il digitale interessa l’agire quotidiano di ognuno.

 Il progetto è stato presentato nell’auditorium dell’istituto comprensivo “Fioritti-Torelli” alla presenza dell’assessore alla Cultura del comune di Apricena Anna Maria Torelli. “L’amministrazione comunale di Apricena – aggiunge l’assessore Torelli -, da sempre attenta alle problematiche della scuola e al potenziamento infrastrutture digitali, ha accolto con interesse questa collaborazione tra l’istituto scolastico cittadino e il Dipartimento di comunicazione e ricerca sociale dall’Università “La Sapienza” di Roma. L’alfabetizzazione digitale della nostra comunità consentirà di offrire nuove opportunità di crescita per quanti oggi si sentivano tagliati fuori dall’uso delle nuove tecnologie. Abbattere il digital divide è un obiettivo a cui tutte le amministrazioni moderne e attente ai bisogni dei cittadini devono puntare, ancora meglio se si riesce a raggiungere tale obiettivo attraverso una rete di competenze tra istituzioni, come appunto avviene in questo caso”.

Tutor del progetto per l’istituto comprensivo di Apricena saranno i docenti: Caterina Lombardi, Costantina Montemitro, Anna Maria Torelli, Rosa Clima, Incoronata Di Lella, Angela Tartaglia, Loredana Bevere e Carolina Leggieri.

Fonte: www.lagazzettadisansevero.it

 

Numero di volte letto: 339