16 settembre 2016 09:05 Infrastrutture di Vincenzo Giagnorio

Per poterli vedere occorrerà risintonizzare il decoder

Novità in vista per i canali Rai. Dopo il rinnovamento dell’immagine di loghi e animazioni di Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai 4, sono in arrivo il 19 Settembre importanti interventi di riorganizzazione dei contenuti presenti sulle frequenze del digitale terrestre che ospitano i canali.

La grande novità è l'inserimento della versione HD di tutte le tre reti generaliste Rai 1, Rai 2, Rai 3 sul digitale terrestre al posto delll'attuale Rai HD. Da lunedì, alle posizioni 501, 502, 503 sarà possibile sintonizzare rispettivamente RAI 1 HD, RAI 2 HD, RAI 3 HD consentendo così per chi dispone di una tv HD di poter gustarsi tutta la programmazione delle tre reti Rai di maggior richiamo anche in Alta Definizione come già avviene per gli utenti che usano Tivùsat. Questa operazione consentirà di sopperire al problema delle interferenze che ormai siamo abituati a sopportare in particolar modo nel periodo primavera/estate; i due mux che ospiteranno i canali, infatti, vengono trasmessi in banda UHF per cui non subiscono problemi provenienti dalla postazione di Pescara San Silvestro.

Da lunedi, quindi, sarà necessario risintonizzare i nostri decoder per trovare le novità.

Questa la nuova composizione dei mux Rai:

RAI MUX 1 

  • Rai 1
  • Rai 2
  • Rai 3 
  • Rai News 24
  • Rai Radio1
  • Rai Radio2
  • Rai Radio3

RAI MUX 2 

  • Rai 5
  • Rai Sport 1
  • Rai Storia
  • Rai Scuola 
  • TV2000
  • Rai Radio 5 Classica
  • Rai Gr Parlamento
  • Rai Isoradio

RAI MUX 3 

  • RAI 1 HD 
  • Rai 4
  • Rai Movie
  • Rai Premium
  • Rai Gulp
  • Rai Yoyo

RAI MUX 4 

  • RAI 2 HD 
  • RAI 3 HD 
  • Rai Sport HD

RAI MUX 5 - (frequenza visibile solo a L'Aquila, Bari, Catanzaro e Palermo)

  • RAI 4 HD 
  • Rai Premium HD 

Numero di volte letto: 980