07 luglio 2018 11:44 Politica di Antonio Villani

La consigliera comunale: “dobbiamo costruire un alternativa progressista per la città”

E' stata la donna che ha ottenuto in assoluto più consensi alle ultime amministrative di San Nicandro e che siederà nei banchi dell'opposizione. Arcangela Tardio del Pd ha nella sua valigia 296 voti, pari al 16% della lista dei piddiessini. La Tardio, tra l'altro, è stata anche la più votata nella sua lista di appartenenza. "Interpreto il mio grande e inaspettato risultato elettorale come un riconoscimento al mio impegno politico e sociale da circa trent'anni a servizio della città - dice subito la Tardio -. Ma anche come una pressante richiesta da parte di un popolo che si riconosce a sinistra nel centrosinistra. Proprio questa convinzione - continua - mi spingerà, come consigliera comunale del Pd, a continuare con impegno la costruzione di un centro sinistra, che veda coinvolte tutte quelle forze politiche che si riconoscono attorno ad un centro sinistra riformista e popolare." Consensi di uomini e donne, ma un particolare occhio di riguardo per il gentilsesso. "Alle donne della città riconfermo il mio impegno, come ho sempre fatto nella mia vita, a prestare attenzione alle loro istanze e ai loro bisogni - rimarca ancora Arcangela Tardio -. Con loro mi impegno a costruire un percorso in un futuro prossimo, che porti le donne a diventare sempre più, elemento centrale della vita politica, sociale e culturale della città. San Nicandro ne ha proprio bisogno. Ai partiti, ai movimenti e alle associazioni della città, chiedo di riprendersi il proprio ruolo e svolgerlo in modo attivo - conclude - per favorire una partecipazione sempre più ampia ai processi decisionali che incidono sulla vita quotidiana di ognuno di noi. Colgo l'occasione per augurare a tutti un buon lavoro per il bene della città."
Antonio Villani (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Numero di volte letto: 1038