02 maggio 2019 14:19 Politica di Redazione

I Dem: Chiediamo sorteggio e regole imparziali per la scelta degli scrutatori

 

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Partito Democratico di San Nicandro in relazione alle prossime elezioni europee 

In vista delle elezioni europee del 26 Maggio il Partito democratico cittadino chiede ufficialmente al sindaco e ai membri della commissione elettorale di dare un segnale forte di cambiamento, in particolare all’assessore Berardi in quanto la scorsa campagna elettorale denunciò sui social in maniera alquanto colorita quello che a suo parere era un modo per fare clientelismo da parte della scorsa amministrazioneDunque ci aspettiamo una presa di posizione forte. Da parte nostra come sempre facciamo ogni anno, chiediamo di procedere alla nomina degli scrutatori con un sorteggio trasparente che dia precedenza a studenti e disoccupati/inoccupati, iscritti all’Albo delle persone idonee a svolgere la funzione di scrutatore. Il bando pubblico è ormai prassi in tutta Italia, anche in diversi paesi della provincia e dalla scorsa settimana anche a Foggia. Siamo consapevoli che i problemi interni alla maggioranza sono già tanti e chiedere ai membri della commissione elettorale di rinunciare alle proprie quote di scrutatori a favore di un sistema pubblico trasparente, potrebbe essere un ulteriore elemento di destabilizzazione. Ma proprio per evitare, come già sta in parte accadendo, che alcuni amministratori poco seri facciano passare i diritti e servizi pubblici per gentili concessioni personali ci sembra quanto mai improcrastinabile scardinare questo sistema. Cari amministratori di San Nicandro, diamo un segnale di cambiamento, diciamo insieme basta al clientelismo spicciolo e poniamo in essere, una volta per tutte, una regola imparziale che valga per tutti.

 

Il direttivo cittadino PD

Numero di volte letto: 748