20 marzo 2019 18:38 Religione di Matteo Vocale

L'iniziativa dell'associazione Settimana Santa, domani partono le prove

Un coro di uomini ben organizzato e in pianta stabile, che possa animare con sempre maggior vigore la tradizionale processione dei Misteri del Venerdì Santo. E' l'iniziativa lanciata dall'associazione culturale Settimana Santa di San Nicandro Garganico.

La processione dei Misteri di San Nicandro è tra le più apprezzate del panorama religioso dei riti della Settimana Santa in Capitanata, specialmente per il suo carattere che privilegia il silenzio e il raccoglimento. Unica eccezione, sono i canti della Passione e il Miserére, cantati da uomini che insieme ai confratelli della Pietà e Morte si posizionano dietro la statua dell'Addolorata

Tuttavia, negli ultimi anni è venuto meno il contributo di molti di loro, alcuni purtroppo scomparsi, altri anziani e impossibilitati a camminare a lungo. E il rischio è che gradualmente possa perdersi una delle caratteristiche più importanti, quasi l'anima, di questa antica processione mesta e solenne allo stesso tempo.

Da quest'anno, perciò, si è deciso di richiamare chiunque abbia doti canore (naturalmente voci maschili), con un periodo di prove durante la Quaresima, che possa servire ai neofiti ad imparare i canti e le tecniche di esecuzione, con il fine di tramandare questa tradizione e rendere la processione ancora più ricca e suggestiva.

Le prove avranno inizio giovedì 21 marzo, alle ore 20:00 presso la chiesa di S. Giorgio in Terravecchia e proseguiranno per tutta la Quaresima ogni lunedì e giovedì alla stessa ora: chiunque abbia volontà, con particolare riferimento ai tantissimi musicisti che popolano la nostra città ma non solo ad essi, è invitato a recarsi alle prove a partire da domani.

(Foto Nazario Cruciano)