24 aprile 2019 11:00 Sanità di Piero Vocale

Efficienza e professionalità da parte del Servizio Veterinario e l'ENPA

Riceviamo e pubblichiamo con piacere una storia di "buona sanità" relativo al servizio veterinario di San Nicandro Garganico in collaborazione con l'ENPA locale, avvenuto il giorno di Pasquetta a Torre Mileto.

«Il giorno di Pasquetta ho avuto il piacere di visitare Torre Mileto dove ho notato tra tante persone intente a festeggiare la festività, un cane randagio di medie dimensioni molto malato probabilmente colpito dalla "leishmaniosi" in fase avanzata e probabilmente da altre piu gravi patologie» - ci racconta il nostro utente Alberto Rollo.

«Il 23 aprile - prosegue la testimonianza - mi sono recato all'Asl di San Nicandro dove ho incontrato il Dottor Contessa e i suoi collaboratori che, resosi conto della mia segnalazione si è immediatamente attivato, in collaborazione con Paola Russi dell'ENPA di San Nicandro Garganico, recuperando in tempi record (3-4 ore) il cane malconcio sottoponendolo alle cure necessarie per la sua sopravvivenza e per incolumità delle persone.

Voglio ringraziare pubblicamente l'efficienza e la tempestività con cui hanno effettuato il recupero del cane - conclude il signor Alberto - che sicuramente sarebbe potuto morire se non curato. Il randagismo è ancora molto diffuso, ma sicuramente questo è un segno di efficienza e professionalità delle Istituzioni presenti sul territorio».

Conferme dello stato di salute del cane anche dalla pagina Facebook ENPA San Nicandro Garganico che ha ribattezzato il cane con il nome di Billy, a cui fa seguito un appello: «Per il momento sarà con noi in terapia, chiunque voglia può donare cibo, antibiotico e Gentalyn beta».

Numero di volte letto: 950