04 febbraio 2011 18:07

Ad oggi conta oltre sessanta iscritti

Si è costituito formalmente il 13 gennaio scorso il Comitato degli Artigiani e degli Operatori del Settore Edile (in acronimo C.O.S. Edil) di San Nicandro Garganico.
 
«Il comitato - si legge in una nota a firma del presidente Nicola Grifa e del segretario Giuseppe D'Antuono - nasce come una forma organizzativa spontanea di carattere apartitica e autonoma e rappresenta l’espressione unitaria degli artigiani, dei lavoratori autonomi e delle piccole e medie imprese che operano nel settore edilizio e che chiedono una più idonea tutela delle proprie caratteristiche strutturali, sociali e culturali.
 
L’obiettivo principale del comitato è lo studio e la trattazione, in comune con le istituzioni competenti sul territorio, dei problemi inerenti l’attività edilizia in genere nonché si auspica di creare forme di partecipazione e di dialogo, supportando le azioni decisionali operate dagli organismi politici competenti sul territorio e gli operatori dello stesso settore.
 
La necessità nella creazione di forme di collaborazione e compartecipazione alle scelte programmatiche - continua la nota - incamera come principale significato una nuova considerazione circa la centralità di ogni singolo cittadino nei moderni processi di management politici.
 
Gli obiettivi del Comitato - conclude il documento - sono focalizzati principalmente verso il soddisfacimento di esigenze implicite dei membri del settore edilizio, sia attraverso un’attività di rappresentanza e di tutela che raggiunga dei prefissati obiettivi specifici per tale settore, sia attraverso l’erogazione di servizi di assistenza e supporto verso gli operatori aderenti».
 
La nuova associazione di categoria, a detta degli stessi istututori, ha già incassato l'adesione di una ventina di imprese del settore, oltre a molti operai, per un totale di oltre sessanta soci.
 
Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 390