24 gennaio 2016 09:58 Spettacolo di Marcello Berardi

Una terra tutta da scoprire, all'orizzonte si affaccia il lungo carro del cinema nazionale ed internazionale, attratto ed incantato da questo territorio "vergine" e pieno di storie da potere raccontare, di posti incantati e di panorami straordinari.

Il Gargano e la Daunia, terre di artisti, innati talenti, forti potenzialità sparse per territorio, abbondano le associazioni di teatro, di cinema e d'arte, strutturalmente ancora poco organizzate, ma con tante idee e tanta voglia di fare, eppure basta poco, basta organizzarsi seriamente, unire le forze in progetti di comune interesse e dare vita al "grande debutto".

Il Gargano e la Daunia, terra di talenti già affermati, con nomi che hanno visto la luce del successo e che solcano l'onda da anni, ma anche di figure emergenti, grandi appassionati o bravissimi attori, registi, sceneggiatori, scenografi, musicisti, ballerini, troupe e tecnici formati.

Un invito il nostro a collaborare, a compattarci ed unirci in progetti comuni, per dare vita in qualcosa di importante, anche un invito per gli "anziani" del settore, del mestiere, l'invito a tramandare la dote delle loro esperienze ai giovani del territorio, insegnando loro un mestiere, che potrebbero imparare solo emigrando ed abbandonando la nostra terra.

Foggia, Lucera, Manfredonia, Vico del Gargano, San Nicandro Garganico, Vieste, San Severo ed altri paesi, hanno nomi di esperti che vivono qui e che potrebbero offrire davvero tanto, quindi il nostro invito è rivolto ad associazioni interessate, blogger del settore, registi, attori e addetti al settore, riuniamoci, discutiamone e diamo vita alla nostra terra, il cinema è alle porte con il suo "treno" in arrivo, prepariamoci seriamente, non dimentichiamo a casa il biglietto di questo viaggio,

Numero di volte letto: 180